SOCIAL: #ESCILE

Chi dedica almeno qualche minuto al giorno ai social network, ha evidentemente un'inclinazione o nell'osservare la vita degli altri oppure nel mettere in mostra la propria. 
Nel secondo caso, i social regalano la possibilità di raccontarci e ognuno sceglie cosa raccontare di se stesso, chi i propri hobby, chi i suoi viaggi fisici e mentali, chi gli abiti che indossa, chi le cose che cucina o mangia, oppure, trasversalmente, un grande classico, la propria vita sentimentale.
C'è ovviamente differenza tra i vari utenti su quanto approfondire i temi raccontati. Io, ad esempio, in concomitanza dell'uscita di un nuovo romanzo, rompo i maroni allo sfinimento raccontando trame o invitando a presentazioni. 
Ci sono poi alcune donne che sui social postano spesso foto in pose ricercate, ammiccanti e scollate.
Ovviamente l'estate amplifica questo fenomeno; con il caldo ci spoglia più spesso e volentieri e le occasioni per selfarsi con grandi quantità di pelle scoperta sì moltiplicano, per alcune donne diventa una vera e propria mania.
Sgomberiamo il campo da equivoci, non sono per niente allergico a questo fenomeno, bisogna essere onesti, però mi incuriosisce molto capire lo stimolo di alcune donne a mostrarsi spesso con disinvoltura.
Un po' di esibizionismo, come detto, colpisce tutti noi utenti dei social, poi c'è sicuramente il gioco, lo scherzo, la voglia di mostrare i panorami e i paesaggi delle vacanze...ma la mia curiosità non riesce a soddisfarsi solo con queste motivazioni.
Vorrei veramente scoprire quale desiderio di una donna viene soddisfatto selfandosi continuamente in posa.
Allo stesso tempo vorrei dare un consiglio a me stesso e a tutti gli uomini: smettiamola di cadere in trappole a forma di bikini, soprattutto sui social si rischia di fare la figura del fagiano.
 

Commenti

Post più popolari